Torre di Goito (MN)
+39 338 9336911
+39 0376 604966

More Website Templates @ TemplateMonster.com - June 16, 2014!

Gli Acari dei tarli

Questi acari sono strettamente legati alla presenza dei tarli nell’abitazione, in quanto sono primariamente parassiti delle loro larve. Per questo motivo, al fine di prevenire infestazioni in ambiente domestico, è essenziale individuare precocemente la presenza di mobili, travi o suppellettili in legno tarlati ed eliminarli o farli restaurare da un esperto.

Durante l’operazione di rimozione dei mobili parassitati, il rischio di essere punti è molto alto; è necessario, pertanto, utilizzare i guanti e, possibilmente, anche una tuta.

L’ACARO DEL TARLO (Pyemotes Ventricosus)
L’ACARO DEL TARLO (Pyemotes Ventricosus) è un acaro: appartiene alla famiglia degli aracnidi
è invisibile ad occhio nudo (0,2 mm)
è parassita dei tarli dei mobili
per combatterlo è necessario eliminare i tarli
il contatto avviene attraverso tessuti, lenzuola, abiti
fuoriescono dal corpo materno già adulti
solo le femmine sono in grado di pungere l’uomo
non sono presenti né uova, né larve, né ninfe
lo stesso individuo punge ripetutamente
sono attratti dall’anidride carbonica emessa dal corpo umano
la puntura generalmente non si percepisce
le lesioni colpiscono bacino, tronco, terminazioni degli arti, collo e anche il viso
il picco delle dermatiti si ha nelle stagioni calde (fine maggio > fine settembre)
è necessario l’intervento del medico per la cura delle dermatiti

LO SCLERODERMA DOMESTICO (Hymenoptera Bethylidae)
LO SCLERODERMA DOMESTICO (Hymenoptera Bethylidae) è un acaro: appartiene alla famiglia degli aracnidi
è invisibile ad occhio nudo (0,2 mm)
è un micro-imenottero molto simile a una piccola formica
lungo circa 3-4 mm
per raggiungere il suo sviluppo si nutre delle larve del tarlo
solitamente la sua presenza si associa a quella dei tarli Anobidi
infesta tutti i tipi di legno attaccati dai tarli
i depositi di legna secca o marcescenti sono focolai
per combattere questi micro organismi è necessario eliminare i tarli
il contatto avviene attraverso tessuti, lenzuola, abiti
la puntura generalmente si percepisce
inietta un veleno che innesca le dermatiti
un solo micro-imenottero è in grado di provocare anche 40 lesioni
le lesioni si distribuiscono tra bacino e tronco
il picco delle dermatiti si ha nelle stagioni calde (fine maggio > inizio di luglio)
è necessario l’intervento del medico per la cura delle dermatiti.

Approfondimenti

Il nome tarlo descrive un gran numero di specie di coleotteri silofagi del legno che attaccano il legno. Il termine “tarlo” viene utilizzato per definire lo stadio larvale o di “bruco” della vita dell’insetto nel quale quest’ultimo attacca e si nutre del legno...
Alcuni consigli on line per meglio valutare un mobile antico e cercare di capire se si tratta di un mobile autentico ed originale, di uno in stile o di una riproduzione o manomissione...
Alcuni consigli on line per meglio valutare un mobile antico e cercare di capire se si tratta di un mobile autentico ed originale, di uno in stile o di una riproduzione o manomissione...
Quali dettagli osservare per capire se i pezzi d'epoca sono autentici oppure no?
Riassunto degli stili che hanno caratterizzato la produzione di mobili antichi e complementi d’arredo. Partendo dal 400 al 500, 600 e 700, 800 sino al 900.
La natura offre una gamma veramente molto vasta di legni differenti per tonalità, peso, consistenza e addirittura profumo per cui non è facile riuscire a ricordare tutti i vari tipi di legno ma è possibile imparare a distinguere quelli più importanti già da una prima caratteristica....